BIO

Alessandro è un artista che ha avuto una missione nella sua vita, quella di portare luce nelle sue opere. Quando vide i primi  quadri di Van Gogh che descrivevano pienamente questa realtà, decise di  fare il pittore per tutta la vita. Da allora ha studiato infinite  tecniche pittoriche dedicandosi allo studio dell’immagine in tutte le  sue trasformazioni, sperimentando ricerche ancora mai studiate prima.
Osserva la vita nel suo divenire e l’accompagna, trovando tanti modi di  dipingere le diverse realtà incontrate. Ogni cosa, ogni situazione, ogni momento storico per lui merita la giusta attenzione, con nessi  differenti.
“La bellezza si nasconde ovunque, nel movimento, nelle  energie trasfigurate, nelle pluridimensioni, nell’istante che ferma le  emozioni;  può prendere sembianze sensuali e può mischiarsi nei meandri  più inquietanti della nostra mente”. Giusberti è un Casanova della pittura, l’ha amata come una donna, in un insaziabile desiderio di “conoscere l’amore del tutto”. Dipinge ogni sfumatura della realtà, ogni sua  manifestazione, per trovare ciò che all’occhio umano sfugge:  quell’energia, quell’amore universale legato e nascosto in quel momento e in quell’epoca. Si dedica all’Anamorfosi della realtà riflessa sugli  strumenti musicali in ottone, nelle opalescenze di vetri deformanti e  deformati, intitola “ Transfigurazione” l’immagine che passa attraverso questi materiali trasparenti e studia i riflessi della luce come quella dei raggi del sole sulla superficie dell’acqua di un fiume o della luna di notte su quella del mare. 

“Potremmo studiare i messaggi della natura in tutte le sue manifestazioni, perfino nelle forme delle fiamme e nelle braci di un falò”.

Ogni ricerca la deve dipingere, viverla con il pennello in una commistione di manierato di idee e cognizioni intellettuali.

Contatto

Contatta l'Artista e la sua équipe
-
clicca il tasto qui sotto -